"Sentieri Creativi", 7 giovani artisti all'opera al Curò

0
0
1133

Entra nel vivo l'ottava edizione di "Sentieri Creativi", l'iniziativa promossa dall'assessorato alle Politiche Giovanili del comune di Bergamo in collaborazione con il comune di Valbondione, il Cai, l’Accademia Carrara di Belle Arti; con il il patrocinio del Parco delle Orobie Bergamasche e il sostegno della rivista Orobie e de L'Eco di Bergamo.

Protagonisti quest'anno saranno Tea Andreoletti, Federica Bernini, Carlo Catellani, Laura Crevena, Roberto Picchi, Claudia Vedovati e Nicola Vavassori. Tutti under 30, alcuni sono architetti che già lavorano in studi di progettazione; altri studenti dell'Accademia. Insieme condivideranno cinque giorni di residenza artistica all'Ostello al Curò, durante i quali progetteranno un'opera site-specific da realizzare nei pressi del lago del Barbellino.

L'edizione 2018 sarà inaugurata da una serata all'Accademia Carrara di Belle Arti  in programma giovedì 28 giugno dalle 18: Alessandra Pioselli parlerà di arte nel paesaggio; e alle 20 verrà proiettato il film "Segantini ritorno alla natura" di Francesco Fei.

La residenza artistica si svolgerà dal 4 all'8 luglio. I ragazzi saranno accompagnati da un visiting professor, Francesco Pedrini, artista e docente da tempo impegnato sulle tematiche legate al confronto tra uomo, natura e paesaggio. Domenica 8 luglio si terrà una visita guidata alle opere vincitrici degli anni precedenti: Nido di pietra di Marta Petteni e Scratch in the stone di Alberto Rocchetti. Due presenze ancora visibili che sono andate ad arricchire il percorso tra il Curò e il Barbellino. Il ritrovo è alle ore 10 davanti al rifugio Antonio Curò. Alle 14.30, nell'ambito dei Sentieri della Musica, si esibirà Boris Savoldelli Voice orchestra.


I progetti creati dai giovani artisti durante la residenza saranno esposti dal 27 luglio al Polaresco il 27 luglio. Il vincitore riceverà un premio di 2.000 euro per la realizzazione dell'opera in quota. Opera, che sarà inaugurata il 14 ottobre in occasione dell'apertura delle cascate del Serio.