Tra le nebbie del Pizzo Coca

2
1
356

È Lunedì e nel mio giorno di riposo dal lavoro decido di godermi il totale silenzio della montagna. Decido di andare nel punto più alto delle Orobie, il tempo non promette cielo limpido e sereno per tutto il giorno e quindi mi avvio di buon mattino per sfruttare le ore buone.

Lungo il percorso, come previsto, non incontro nessuno, solo stambecchi, camosci e qualche raro fischio di marmotte spaventate mi fanno compagnia fino alla bocchetta. Inizio il tratto più impegnativo e divertente della mia gita avvolto completamente da nuvole che portano con sé una piacevole frescura, non potevo chiedere di meglio. Una volta arrivato alla croce di vetta improvvisamente inizia ad aprirsi uno squarcio blu tra le nebbie e ho la possibilità di godermi un po' la vista sulla Valmorta e la conca del Barbellino, sulla parete Est del Redorta e le creste di Arigna..il tutto condito sempre da queste nuvolette che non hanno rovinato la visuale ma bensì l'hanno resa alternativa e quasi spettrale tanto da rendere ancora piut belle le creste aguzze. Si ritorna poi a valle piano piano e ne approfitto per scattare qualche foto anche ai fiori di mille colori che decorano i pendii di questa bellissima valle selvaggia. Un saluto ai rifugisti e poi via di corsa per sfuggire all'imminente temporale.

Commenti

Emanuele Musitelli 1 mese, 1 settimana

...... una curiosita' ? in quanto tempo sei riuscito a salire ? grazie

  • Emanuele Musitelli 1 mese, 1 settimana

    Complimenti sia per l' escursione che per la ottima gallry con immagini decisamente di pregio .Un saluto

  • Francesco Mazza 1 mese, 1 settimana

    Io ci ho messo circa 4 ore fermandomi a fare tutte le foto ;)