Sulle nevi delle TORCOLE da Piazzatorre-Rif.Gremei il 23 dicembre 2019

1
2
541

Sulle nevi di TORCOLA VAGA-SOLIVA, ammantate di neve e spazzate dal vento da Piazzatorre-Rif.Gremei il 23 dicembre, antivigilia di Natale 2019

PERCORSO

Piazzo di Piazzatorre (1100 m) > Segnavia 121 > La Casera (1486 m) > Rif. Gremei (1550 m) > Pista panoramica > Stazione arrivo seggiovia Gremei-Torcola Vaga ( 1780 m) > Dosso ( oltre 1800 m) verso il Monte Torcola Vaga > Curvone pista panoramica > Pista battuta per Torcola Soliva > Monte Torcola Soliva ( 1746 m) > Rif. Gremei > Piazzo di Piazzatorre

Dislivello: in salita 857 m, in discesa – 871

Distanza: Km 12,53

Difficoltà: E

Tempi: complessive 5 ore

Attrezzatura: scarponi invernali da neve, ghette

Il 23 dicembre 2019, dopo giorni di maltempo prevista bella giornata anche se ventosa in quota, in solitaria vado a pestar neve in zona sicura.

Scelgo le Torcole partendo da Piazzatorre.

Da Zogno, raggiunta comodamente in auto Piazzatorre in alta Valle Brembana, lascio l’auto al termine della strada in località Piazzo (1100 m), dove parte anche la seggiovia per Gremei-Torcola Vaga.

Preferisco salire a piedi seguendo il segnavia 121. Il primo tratto della stradetta agrosilvopastorale del 121 si sviluppa cementata a tornanti in decisa salita.

La neve comincia solo verso il guado del torrente da dove man mano aumenta.

Raggiunta la Casera (1486 m) continuo a destra fino a raggiungere ben presto il pianoro ben innevato del Rif. Gremei (1550 m), dove arriva il primo tratto della seggiovia e dove il panorama si apre verso i vicini Pizzo Badile-Monte Secco e la lontana bellissima costiera ammantata di neve Pizzo Tre Signori- Monte Valletto.

Proseguo, seguendo agli estremi margini, la pista panoramica discesa da molti sciatori, raggiungendo la stazione di arrivo della seggiovia Gremei-Torcola Vaga.

Continuo poi sul tratto battuto dal gatto delle nevi ed oggi...da un forte vento ! ...del segnavia 119 fino ad arrivare a breve distanza dal Monte Torcola, ammirando i bellissimi panorami delle cime orobiche ammantate di neve.

Rientro poi sulla pista panoramica e sosto un momento presso una baitella al riparo dal vento, dove mi godo un buon pranzetto al sacco !

Sceso poi al curvone della panoramica devio a sinistra sulla pista battuta, anche se non utilizzata, e raggiungo i bei dossi innevati di Torcola Vaga, dove splende il sole e fischia un forte vento che solleva nuvole di neve !

Salito al Monte Torcola (Soliva-1746 m) con gli impianti sciistici purtroppo dismessi, rientrato poi al curvone, mi abbasso al Rif. Gremei discendendo la pista panoramica.

Dal Gremei, imboccato il segnavia 121, discendo la stradetta, prima innevata poi sgombra di neve, e rientro a Cima di Piazzo, chiudendo una bellissima escursione alle Torcole, ammantate di neve e battute da un forte vento ! 

Commenti