Alla scoperta delle Incisioni Rupestri del Monte Aga (p.1)

2
1
142

Sabato 25 Luglio 2020.
Resto sempre sorpreso ed affascinato quando scopro alcuni misteri legati alle Orobie.
E' il caso delle incisioni rupestri di eta' storica alle falde del Monte Aga che oggi ho voluto divertirmi ad andare a 'scoprire'.
Da Carona ci si incammina verso il Rifugio Longo, si passa il Lago del Diavolo e si scende dal Passo Selletta verso la Val Camisana.
Ho diviso questa emozionante 'scoperta' in 2 gallery, nella seconda parte ho fotografato un grosso masso indicato come monumento nazionale, su cui sono state individuate iscrizioni risalenti al III-II secolo a.C ed alcune figure piu' antiche.
Buona visione!      

Commenti

Camillo Giupponi 1 settimana, 6 giorni

Grazie Adriano sempre gentile. Diciamo che trovare le pietre con le incisioni non e' stato facile anche perche' avevo una mappa un po' approssimativa e soprattutto non sapevo che sui sassi erano riportate, seppure in piccolo, le sigle con pennarello bianco di coloro che ne hanno effettuato gli studi. Io sono partito un po' troppo presto a cercarle e guardavo su ogni sasso 'piatto' se vedevo delle incisioni. Poi per fortuna su uno di questi ho visto la sigla bianca e cosi' poi e' diventato un po' piu' semplice identificarle. Anche l'ultimo masso, quello della seconda gallery, seppure di grosse dimensioni ho faticato a trovarlo perche' abbastanza lontano dal sentiero. Alla seconda parte allora. Buona notte!

  • Adriano Selleri 1 settimana, 6 giorni

    Con questa veste da esploratore hai realizzato un album interessante e intrigante. Rimaniamo in attesa del seguito. Bello! Ciao e complimenti.