Il Viandante da Lecco. Gli scatti dell'inaugurazione

0
3
533

 Il 18 maggio è stato inaugurato il tratto Lecco-Abbadia Lariana del Sentiero del Viandante

Ospite d'onore Linus, direttore di Radio Deejay. E sul palco, tra le autorità locali, un posto meritatissimo per Giuliano Maresi, alpinista e membro dei Ragni di Lecco, che ha riportato in vita questo antico tracciato.

Maresi per anni è andato alla ricerca dei vecchi sentieri presenti nella zona e caduti in disuso e li ha messi in collegamento seguendo la linea più logica e facile per unire Lecco ad Abbadia Lariana. Ha tagliato rami, tolto massi e realizzato scalette in un lavoro di pulizia e manutenzione durato anni. E dopo anni il suo sogno di un Sentiero del Viandante che partisse da Lecco è stato condiviso anche dagli enti locali. Non sono mancate le difficoltà tecniche e burocratiche, ma finalmente lo scorso marzo è stata installata la scala che permette di superare il punto più ostico, la galleria della statale 36 e, dopo il collaudo, è arrivato il momento dell'apertura ufficiale. 


 Si completa così  il cammino internazionale Le Vie del Viandante che, attraverso il Sentiero di Leonardo, raggiungono Milano e  - in direzione opposta - la Svizzera

"Un’ora fa ero a Milano, e potete immaginare come si stava. - ha detto Linus -  Ora sono qui a Lecco, sul Viandante e sembra davvero un’altra stagione e un altro posto. Il sole, il lago e un tratto di sentiero che è una delle mille cose che questo Paese straordinario offre"

Dopo la passeggiata inaugurale lungo il tratto Lecco-Abbadia, a Palazzo delle Paure si è tenuto un incontro per lanciare la stagione turistica 2021. 

Grazie a Matteo Ratti per le fotografie dell'inaugurazione. Nei giorni scorsi Matteo ha anche immortalato Giuliano Maresi per la prima volta sulla scala che permette l'importante collegamento del quale è stato ideatore. E ora Antonio Rossi, Sottosegretario della regione Lombardia con delega allo Sport, ha proposto di intitolargli il nuovo tratto del Viandante.