Una notte al Monte San Primo

2
0
544

Una notte in tenda al San Primo, monte simbolo del triangolo Lariano, per godere appieno di un tramonto infuocato e un'alba indimenticabile. Partenza dal parcheggio degli impianti di risalita, dopo un'ora di faticosa salita (pendenze non da poco, considerato anche il peso notevole dello zaino!) si arriva al monte Ponciv, prima vetta orientale della lunga dorsale del San Primo. Da qui si può decidere se proseguire sul sentiero che corre lungo il fianco meridionale, più lungo ma con pendenze accettabili, oppure se salire direttamente sulla dorsale verso la cima del San primo a quasi 1700 m.s.l.m.

Nel mio caso, sapendo già da dove avrei scattato le foto, ho percorso un breve tratto della dorsale e montato poi la tenda proprio sotto il vecchio impianto della seggiovia, ormai in disuso. Esperienza assolutamente indimenticabile non solo per le foto ma anche perché per la prima volta ho portato con me la figlia di quasi nove anni: gli è piaciuto talmente tanto che non vede l'ora di rifarlo!

Commenti

Alessandro Verga 3 mesi

vado spesso a camminare sul s.Primo ma non ho mai pensato di fare un'esperienza cosi! complimenti

  • 1
  • 0
  • Raffaele Redaelli 3 mesi

    Ciao, grazie. Esperienza da fare se amate l'avventura! Assistere al tramonto e il giorno dopo all'alba è un'emozione unica, vivete ogni attimo!!!

  • Alessandro Verga 3 mesi

    vado spesso a camminare sul s.Primo ma non ho mai pensato di fare un'esperienza cosi! complimenti

  • 1
  • 0