Articolo

PALE EOLICHE AL RIFUGIO «TITA SECCHI»

22 Febbraio 2013 / 11:23
0
0
427
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

PALE EOLICHE AL RIFUGIO «TITA SECCHI»

22 Febbraio 2013/ 11:23
0
0
427
Scritto da Redazione Orobie

Siamo tra le vette della Valcamonica, a 2.400 metri d’altitudine, nel parco naturale dell’Adamello. Il protagonista è il Rifugio Tita Secchi al lago di Vacca: entro la bella stagione diventerà più sicuro, autonomo dal punto di vista energetico, collegato al mondo tramite internet e ben isolato termicamente; infatti, Gestore, Sovraintendenza, Comunità montana e Parco hanno trovato un accordo per migliore il rifugio da molti punti di vista. Il primo intervento, quello più interessante, prevede l’installazione di una turbina eolica, un palo con la turbina a tre pale, alto 22 metri che sarà posizionato nelle vicinanze del rifugio e che darà energia a sufficienza per tutte le attività. Un investimento che rappresenta un grande risparmio dal punto di vista economico, ma anche un segnale di rispetto per l’ambiente. Verrà anche risolto uno degli annosi problemi del rifugio riguardanti le infiltrazioni e l’umidità mediante la posa di un rivestimento, una sorta di doppio muro in granito e sassi che non minerà la bellezza del rifugio. Il collegamento della struttura con la banda larga wi-fi, poi, permetterà l’utilizzo di internet, ma anche l’installazione di un impianto di videosorveglianza, apportando dei miglioramenti anche in termini di sicurezza. Una serie di progetti quindi che renderanno il rifugio ancora più vivo e frequentato.