Articolo

UNA «LIBELLULA» SUL CERVINO

18 Luglio 2013 / 19:53
0
0
318
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

UNA «LIBELLULA» SUL CERVINO

18 Luglio 2013/ 19:53
0
0
318
Scritto da Redazione Orobie

L'impresa farà discutere. Matematico. Perché ogni volta che tocchi il tema - stiamo parlando di elicotteri e montagna - le polemiche non mancano mai. In questo caso però stiamo parlando di un piccolo elicottero, anzi piccolissimo: l'ultraleggero CH7 Charly2, una specie di libellula, che nei giorni scorsi ha toccato quota 5.080 sorvolando il monte Rosa e il Cervino. L'exploit rappresenta il recordo del mondo per questo dipo di elimobile ed è stato firmato dal bergamasco Giovanni Masserini di Vertova e dal copilota Paolo Contran di Cavaglia (Biella). Partiti alle 8,30 dello scorso 6 luglio i due, dopo circa mezz'ora di avvicinamento, hanno raggiunto il gruppo del Rosa, sorvolando la Capanna Margherita, il Lyskam, il Castore e il Breithorn per poi proseguire verso il Cervino. Complessivamente il volo è durato un'ora e 15 minuti che hanno consentito alla «libellula» di affrontare 170 chilometri consumanto solamente 23 litri di benzina verde.