Articolo

DALLA MONTAGNA AL FIUME, LE ESCURSIONI DEL WEEKEND

17 Ottobre 2014 / 14:20
0
1
461
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

DALLA MONTAGNA AL FIUME, LE ESCURSIONI DEL WEEKEND

17 Ottobre 2014/ 14:20
0
1
461
Scritto da Redazione Orobie

Una passeggiata tra i primi colori autunnali. I prodotti e i frutti più genuini della nostra terra. Non mancherà proprio nulla in questo weekend di iniziative di grande richiamo. Ecco le proposte di Orobie!

Mangialonga autunnale domenica nella Valle dei Segni, nel Parco Regionale dell’Adamello: una passeggiata gastronomica per conoscere e degustare i piatti a base di castagne. La camminata, con partenza dall'abitato di Paspardo, si snoderà attraverso un percorso di circa 15 chilometri, toccando alcuni dei punti panoramici più suggestivi sulla valle. Il ritrovo è alle 9 al Bar Gianni; si raggiungeranno poi i rifugi De Marie e Colombè. Prima di partire per per l'ultima tappa verso l'Ostello del Pittore, i partecipanti avranno occasione di partecipare all'emozionante rilascio di un allocco, curato nel Centro Recupero Animali Selvatici.

Passeggiata con le racchette domenica lungo la via dei Terrazzamenti. Con il gruppo di Nordic Walking si cammina per 15 chilometri da Sondrio (partenza alle 9 dalla stazione) a Berbenno di Valtellina. Alla fine pizzoccherata tutti insieme.
I primi colori dell'autunno renderanno ancora più suggestiva l'escursione organizzata per domenica dalle guide del Parco delle Orobie Valtellinesi. Una camminata naturalistica ai limiti del Parco, lungo un itinerario con ampie vedute sul fondovalle e sulle cime circostanti. Partenza alle 8.30 dalla stazione di Sondrio.

E domenica si va a spasso anche nel Parco della Brughiera Briantea, tra Meda e Lentate: prima parte del percorso lungo il sentiero n° 6 del PLIS fino a raggiungere Lentate sul Seveso per entrare nella proprietà Cassina con visita al
parco faunistico. Ritrovo alle 8.30 al parcheggio di via Pesacarenico angolo via Colombara a Meda.

A Schilpario si ricorda l'80° anniversario della prima ascensione di Riccardo Cassin sullo spigolo Nord del Cimon della Bagozza. Sabato sera alle 20.30 nella sala consiliare del comune la nipote Marta Cassin, ripercorrerà questa ed altre imprese dello scalatore lecchese, anche attraverso la lettura di alcuni brani del libro "Dove la parete strapiomba"; e attraverso immagini e filmati storici. Domenica alle 11 sarà celebrata una messa in località Campelli, alla quale
seguirà il pranzo al Rifugio Bagozza.

 

Sopra e dentro l'acqua

 

Sabato al Centro Parco Geraci di Motta Visconti è in programma un'escursione naturalistica in canoa con merenda con prodotti del territorio. Le canoe permettono di osservare la natura scivolando silenziosi nei meandri del fiume anche in punti irraggiungibili a piedi ed è più facile  fare incontri emozionanti con la fauna tipica del parco del Ticino come gli aironi, i germani reali e le tartarughe. Il ritrovo è al Centro alle 14.30.

Tuffo a 4 zampe nel lago di Como con l'Associazione Cinofila Salvataggio Nautico. A Lierna (Lc), sul lungolago Giannino Castiglioni, dalle 9.30 alle 12.30 si terranno prove di salvataggio e dimostrazioni on l'intervento di mezzi nautici e terrestri . Si potrà anche vivere l'emozione di un tuffo (protetti dalla muta) con il proprio cane.


Sapori e gusti in festa


Morbegno in festa con il re dei suoi formaggi: il Bitto. Fino a domenica in piazza S. Antonio sarà posizionato il caratteristico "calecc", la struttura mobile in cui anticamente i casari in alpeggio preparavano il Bitto.
Oltre alle degustazioni, laboratori, ospiti d’eccezione come Andrea Mainardi, il noto chef della trasmissione La prova del cuoco, e Davide Van De Sfroos atteso sabato all’Auditorium S. Antonio con il suo Terra & AcquaTour.
In occasione della Mostra del Bitto, saranno visitabili anche cinque cantine del centro storico di Morbegno.

Sabato a Rovetta si celebrerà la Festa del Raccolto del Mais rostrato rosso, una coltura che ha ritrovato nuovo slancio negli ultimi anni. Al mattino grandi e bambini visiteranno i campi con i contadini e parteciperanno alla raccolta.
Poi le pannocchie saranno scartocciate e sgranate. Al pomeriggio giochi, laboratori, spettacoli con e sul mais.
E a Gandino nel fine settimana gran finale per I giorni del Melgotto, che promuovono l'antica varietà di mais spinato. Si andrà in visita al mulino e alle coltivazioni, ci saranno eventi, degustazioni e la scartocciatura in piazza delle
pannocchie. Domenica sarà proiettato il film "Gente di Mais".

A Piazza Brembana c'è invece la Sagra della Mela. 5 le viarietà di mele in mostra e da gustare insieme a formaggi, dolci, salumi, birre, miele e castagne. Nel fine settimana saranno organizzati anche itinerari alla scoperta del
territorio, mostre e concorsi per le migliori torte e i migliori frutti e, nel parco comunale, il Tour Gastronomico I Sapori della Valle Brembana.

Palio dei Cantù a Martinengo: un balzo all'indietro nell'epoca del condottiero Bartolomeo Colleoni. Nel centro storico saranno allestiti gli accampamenti medievali nei quali si disputeranno combattimenti tra armigeri. Sabato sera ci sarà
una cena itinerante sotto i portici e domenica gli appuntamenti più attesi come la sfilata storica con 500 figuranti, la corsa degli asinelli e il Palio.

 

Il weekend dei bambini

 

Sabato pomeriggio bimbi a caccia dei ciottoli del fiume Serio. Dalle 14.30 a Casale Cremasco, presso il Centro Parco Museo dell’Acqua si scopriranno, in compagnia di un esperto, le storie dei ciottoli. Domenica invece apertura dell’Orto Botanico a Romano di Lombardia con nel pomeriggio la possibilità di assistere, alle 15.30, alla lettura animata per bambini "Nel Mondo di Pieve d’acqua".
All'Oasi Galbusera Bianca di Rovagnate (Lc) weekend con gli gnomi. Sabato dalle 15 alle 17 laboratorio con erbe e botanica; domenica alla stessa ora Caccia al Tesoro.