Articolo

SUL MONTE BALDO E-BIKE E GRANDI PANORAMI

31 Ottobre 2014 / 13:20
0
0
403
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

SUL MONTE BALDO E-BIKE E GRANDI PANORAMI

31 Ottobre 2014/ 13:20
0
0
403
Scritto da Redazione Orobie

Il monte Baldo ospita il primo park di mountain bike a pedalata assistita d’Italia .

I puristi storceranno un po' il naso. Chi intende la mountain bike soprattutto come performance, non ammette "aiuti". Agli altri però la novità non spiacerà perché il piccolo accorgimento tecnico - che facilita la propulsione grazie a un motore elettrico capace di integrare la spinta tradizionale - non inquina, non disturba e, soprattutto allarga la platea dei potenziali biker con l'idea di consentire a chiunque di muoversi agevolmente su qualsiasi terreno. Sulla cima gardesana la società della Funivia Malcesine e la rivista 365mountainbike hanno creato il Green bike park.

La formula è semplice: quindici biciclette che possono essere noleggiate (anche per visite guidate con gruppi di minimo sette persone) e tre itinerari: «Panorama mozzafiato»,10 kmdi percorrenza per una mezza giornata di tour; il «Giro delle malghe»,40 km da affrontare in un giorno così come quello da 60 kmchiamato «Corno della Paura».

Ogni tracciato – li hanno percorsi per noi Sara Canali e Lorenzo Invernici - offre uno dei tanti e suggestivi volti del Baldo. Oasi naturalistica intatta, questa vetta rappresenta un autentico scrigno di flora e di fauna con tantissime peculiarità naturali. Due su tutte: le orchidee - presenti in oltre 60 varietà con fioriture da marzo ad agosto a seconda della quota - e ancora di più le farfalle che ad oggi ammontano a circa 950 specie e rappresentato oltre il 50 per cento dell’intera fauna di macrolepidotteri censiti in Italia. E poi il panorama che spazia dalle Alpi innevate, alle montagne più vicine ai verdissimi pascoli e sullo sfondo il lago.

Il park si raggiunge facilmente con un breve viaggio sulla funivia che parte da Malcesine e sale fino a quota 1.800 metri.