Articolo

MANCA LA NEVE, MA AL WEEKEND PENSIAMO NOI

18 Dicembre 2015 / 13:10
0
0
412
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

MANCA LA NEVE, MA AL WEEKEND PENSIAMO NOI

18 Dicembre 2015/ 13:10
0
0
412
Scritto da Redazione Orobie

Ancora niente neve. A consolarci le iniziative organizzate grazie all'innevamento artificiale e l'alternativa, sempre valida, offerta da camminate e dalle tante manifestazioni nelle città addobbate a festa.

 

Lezioni di freestyle gratuite grazie al "Valmalenco Freestyle Club", che promuove un open day per domenica al Palù Park di Chiesa Valmalenco.
Quest'anno il progetto d’insegnamento di freeski apre allo snowboard e diventa freestyle a 360 gradi. Porte - o meglio - piste aperte anche a snowboarder e skier che potranno provare queste specialità accompagnati da coach d’eccezione. Oltre alle lezioni gratuite, la giornata sarà animata anche da una grigliata e mini-contest tra gli atleti.

 

Non si direbbe a guardare il meteo, ma la stagione dello scialpinismo e delle ciaspolate è iniziata. In Valcamonica il primo appuntamento è sabato a Ponte di Legno con la Pisgana Ski Alp in notturna. Due i percorsi, entrambi illuminati dalle fiaccole. Il primo è cronometrato per gli scialpinisti e si sviluppa lungo le piste Valbione e Casola con arrivo alla Maralsina e rientro sempre sulle piste. Il secondo percorso è invece pensato per le ciaspole ed è accessibile anche alle famiglie. La partenza è alle 19 dal palazzetto dello sport di Ponte di Legno (ritrovo dalle 17.30). A seguire cena e premiazioni.

 

E in Valmalenco, vista la scarsità di neve, al posto delle ciaspolate vengono organizzate splendide camminate al cospetto del Pizzo Scalino. Sabato, ad esempio, è in programma un trekking al chiaro di luna, in compagnia di una guida alpina. La partenza è alle 18 dal rifugio Zoia a Campo Moro, dove si ritornerà al termine della camminata per rifocillarsi con pizzoccheri e altri piatti tipici.

 

Sabato pomeriggio strane creature si aggireranno tra le torri e le vie di Bergamo Alta, accompagnando il pubblico in un viaggio teatrale, tra leggerezza e poesia.
E' "Volver", suggestiva esibizione dell'Ensemble Lodi Teatro. Partendo dal cortile del Museo storico sezione Ottocento Mauro Gelfi in Rocca e seguendo il tragitto che conduce alla Torre del Gombito e quindi alla piazza Vecchia, attori e trampolieri, musicisti e cantori suggeriranno una riflessione sul ruolo perduto del maestro, figura arcaica forse, ma ancora necessaria ed essenziale. Lo spettacolo, ospite della Fondazione Bergamo nella Storia, sarà introdotto da una breve visita guidata alle 15.30 della Rocca a cura della ricercatrice Lia Corna. A seguire è prevista anche una visita sul Campanone.

 


A Como un altro weekend all'insegna della "Città dei Balocchi", che offre iniziative per grandi e piccoli. Per i runner domenica c'è il Trofeo Podistico organizzato dal Gruppo Podistico Camminatori Sant’Anna e dalla FIASP Italia. Tutti di grande impatto paesaggistico i tre percorsi proposti: di 6, 11 e 21 chilometri. Il ritrovo è alle 7.30 allo stadio Sinigaglia. Tutti possono partecipare, scegliendo il proprio passo.
E da domenica il Teatro Sociale di Como si trasforma in Bosco Incantato. Alle 17.30 un corteo luminoso - che partirà dall'albero di Natale di piazza Grismondi - inaugurerà il nuovo spazio ricco di magia e divertimento. Alberi innevati nascondono tesori e creature fantastiche che daranno vita a spettacoli, concerti e laboratori creativi.