Articolo

LA SCELTA DI TAMARA LUNGER

01 Marzo 2016 / 13:50
0
0
454
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

LA SCELTA DI TAMARA LUNGER

01 Marzo 2016/ 13:50
0
0
454
Scritto da Redazione Orobie

Tamara Lunger racconta cosa è successo al Nanga Parbat. Cosa l'ha fermata a poca distanza dalla vetta.

L'alpinista altoatesina ha spiegato al quotidiano online Stol di essere caduta: "Poco prima del campo 4 ho dovuto saltare un crepaccio largo mezzo metro. Non so se sono atterrata male o se, per il peso, il labbro del crepaccio abbia ceduto. Fatto sta che sono caduta per circa 200 metri verso valle. Ho anche pensato che per me fosse finita. Poi, per fortuna, ho cominciato a rallentare e mi sono fermata in una zona con della neve fresca che mi ha frenato. Tornare sulla via di salita è stato molto impegnativo."

Dopo questo sforzo Tamara è stata fermata dal grande freddo e da problemi allo stomaco.  A circa 70/100 metri dalla cima, quando gli altri pensavano sarebbe riuscita a raggiungerli, la Lunger ha deciso di abbandonare per tornare indietro da sola, sulle proprie gambe, senza rischiare di mettere in difficoltà la discesa degli altri. "Una decisione - ha commentato Simone Moro - che in pochi al mondo avrebbero saputo prendere".