Articolo

Il ritorno del lupo in Val Camonica e alto Garda

14 Marzo 2017 / 15:34
0
0
1389
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Il ritorno del lupo in Val Camonica e alto Garda

14 Marzo 2017/ 15:34
0
0
1389
Scritto da Redazione Orobie

Del ritorno sulle Alpi di un grande predatore come il lupo si occupa il “Reportage d’autore” che il fotografo Alberto Nardi ha realizzato per il mensile Orobie, a marzo, numero in edicola proprio in questi giorni. Ma ormai la presenza del lupo in provincia di Brescia è ufficiale, in Valle Camonica come nell’alto Garda. Lo documenta il rapporto per il 2016 della polizia provinciale, nel quale viene riassunta l’attività di monitoraggio svolta dagli agenti sul territorio bresciano. In particolare, la segnalazione relativa al lupo si riferisce al periodo tra marzo e giugno dello scorso anno, quando la sua presenza è stata registrata tra i monti di Vezza e Temù, mentre a dicembre è avvenuto nella zona di Campovecchio a Corteno Golgi. Il lupo sarebbe stato protagonista dell’uccisione di alcuni ungulati e gli agenti della polizia provinciale sono anche riusciti a identificare l’animale in questione: si tratta di SO-M01, già noto perché da circa due anni gravita tra Valtellina e Valle Camonica.

Una delle fotografie del "Reportage d'autore" di Alberto Nardi dedicato al lupo, su Orobie di marzo 2017

Degli ovini sono stati invece uccisi in estate e in autunno nell’alto Garda. E gli accertamenti compiuti su campioni raccolti hanno consentito di risalire a un altro lupo, TN-M03. In questo caso l’area interessata è quella del monte Tombea e della malga Bait, nell’alta Valvestino, oltre che a Cà de l’Era, nella valle di San Michele. Proprio in queste zone in passato era stata segnalata, anche grazie all’impiego delle fototrappole, la presenza dell’orso bruno e della lince.

Nel rapporto della polizia provinciale si ha notizia poi di otto avvistamenti di orso durante il 2016 nel Bresciano (in calo rispetto al passato): quattro nell’alto Garda, tre in Valle Camonica e uno in Valtrompia. Per la lince, una sola segnalazione: impronte nella neve in val di Ledro.

Correlati

Lupi nel Lodigiano, storia di un ritorno

Lupi nel Lodigiano, storia di un ritorno

In occasione del ritorno del lupo nel Lodigiano, a 254 anni dall'ultimo avvistamento, il Wwf ha organizzato una mostra per sensibilizzare le persone alla ...

Evento
Il rifugio Loa distrutto dalle fiamme

Il rifugio Loa distrutto dalle fiamme

Le fiamme hanno devastato il rifugio Loa in Valsaviore. L'incendio è scoppiato la sera dell'Epifania. Era stato ristrutturato di recente. Neppure l ...

Articolo
Domenica a Bienno la Ciaspolaro

Domenica a Bienno la Ciaspolaro

Domenica a Biennoquarta edizione della Ciaspolaro, quest'anno con una passeggiata speciale per i bambini. Tanta neve lungo il percorso della Ciaspolaro 2020, che ...

Evento
Bormio, Lupo avvistato vicino alle case

Bormio, Lupo avvistato vicino alle case

Pochi secondi di immagini che fanno emozionare: riprendo un lupo "a passeggio" sulla piana di San Gallo a Sondrio. Un video e diversi avvistamenti ...

Articolo