Articolo

La montagna attende ristori e certezze

20 Gennaio 2021 / 11:59
0
1
201
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

La montagna attende ristori e certezze

20 Gennaio 2021/ 11:59
0
1
201
Scritto da Redazione Orobie

In Commissione Istruzione, Cultura, Sport della Camera audizione sulla situazione degli impianti sciistici.

Alla Camera confronto con i rappresentanti dei gestori delle piste, del Cai e dell’Uncem, Unione comuni, comunità ed enti montani.

Molte realtà non riapriranno più e la situazione rischia di aggravarsi ulteriormente in seguito al nuovo rinvio dell'apertura, questa volta al 15 febbraio. Questo il grido d'allarme degli operatori della montagna che hanno chiesto ristori e certezze sulla loro attività. Sono stati investiti milioni di euro per adempiere ai protocolli anti Covid e i comprensori sono pronti a partire in sicurezza. 

Anche la Lombardia, insieme alle altre regioni alpine, ha ribadito queste rischieste a sostegno della montagna in vista della Conferenza delle Regioni in programma giovedì 21 gennaio.

Alla Camera sono inoltre state presentate le proposte di modifica del decreto legislativo sulle discipline sportive invernali. Il Cai in particolare ha sottolineato la necessità di sostituire la definizione di "aree sciabili attrezzate" al concetto di "territorio aperto", inteso come territorio montano che non fa parte né dei comprensori sciistici né dei centri abitati. "In questa porzione di Terre alte - ha spiegato il presidente Vincenzo Torti  - vengono praticate molte altre discipline come l’escursionismo con le racchette da neve, lo scialpinismo, lo sci di fondo escursionismo e lo sci fuori pista, attività delle quali lo Schema si occupa, senza però fornirne un’adeguata definizione.

Un aspetto molto discusso è poi l'obbligo di artva, pala e sonda per tutti i frequentatori dell'ambiente innevato in senso generico. "Si tratta di una previsione da correggere - sostiene il Cai -  limitando l’obbligo di dotazione solo nei contesti e nelle situazioni in cui sia sussistente un concreto pericolo di valanghe, in assenza del quale tale obbligo non avrebbe ragion d'essere". 

Correlati

Lavoro di montagna in un click

Lavoro di montagna in un click

Un contest fotografico per i giovani per approfondire e far conoscere le tematiche legate al lavoro di montagna.C'è tempo fino al 15 marzo ...

Evento
Via le auto dalla Valle del Curone

Via le auto dalla Valle del Curone

Dopo l'assalto delle scorse settimane, stop alle auto nei weekend nella Valle del Curone.Il sabato dalle 14 alle 17.30, la domenica e ...

Articolo
Sci di fondo, weekend da campioni a Schilpario

Sci di fondo, weekend da campioni a Schi...

A Schilpario, in Valle di Scalve, una tre giorni di grande sci di fondo.Ai Campionati italiani U14 di sci di fondo, già in programma ...

Evento
Sondrio, dal dipartimento dello Sport ok alle piste aperte

Sondrio, dal dipartimento dello Sport ok...

Sulla possibilità di percorrere le piste da sci, in questo periodo di chiusura degli impianti, si è espresso il dipartimento dello Sport.Il prefetto di ...

Articolo