Articolo

A passo lento nello splendore di maggio

29 Aprile 2022 / 11:00
0
2
2547
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

A passo lento nello splendore di maggio

29 Aprile 2022/ 11:00
0
2
2547
Scritto da Redazione Orobie

La bellezza che continua a sorprenderci in molti angoli della Lombardia è di nuovo protagonista sulle pagine di Orobie. A partire dalla copertina scattata da Giacomo Meneghello in valle viola. Ecco il numero di maggio.

Scegliamo il passo lento per attraversare il nostro territorio, per coglierne e assaporarne ogni sfumatura. Con la quinta puntata della serie "Paesaggi", che proponiamo in questo 2022, raggiungiamo il Bögn di Riva di Solto, sulla sponda bergamasca del lago d'IseoLe rocce che spuntano dall’acqua smeraldo del Sebino ci incantano dalle mille visuali di una bella escursione da Zorzino. Il racconto è affidato a Cristian Riva, autore anche delle fotografie. Un’esperienza che vale la pena vivere, immersi nella natura e nella tranquillità. 

Consulta l'itinerario

Così come salire ai Piani d’Erna, sopra Lecco. Anche qui l'incontro tra lago e montagna la rende una meta tra le più apprezzate. Facile da raggiungere se si sceglie la funivia, ben più impegnativa dalla rinnovata via ferrata Gamma 1. Lo spunto, ben descritto dai testi di Ruggero Meles e dalle fotografie di Marco Mazzoleni, è una bella testimonianza di fedeltà al luogo: i "Marchett", che hanno contribuito alla storia della località, in particolare Marco e Regina Locatelli. Un’occasione per parlare dei progetti e delle iniziative ai Piani d’Erna, come il concerto di Giovanni Allevi il 2 luglio.

Orobie con le "Sentinelle del gusto" Silvia Tropea Montagnosi e Marco Mazzoleni a maggio visita un luogo speciale: le cascate dell’Acquafraggia a Piuro (Sondrio) e  l’agriturismo dei Pighetti che valorizza le eccellenze locali. Con tutte le peculiarità storiche, ambientali e naturalistiche illustrate in "Luoghi e territorio" da Stefano D’Adda, Marco Dusatti e Simone Ciocca.

C’è poi l’invito a mettersi alla ricerca di un’autentica rarità che fiorisce soltanto a maggio. È la primula del monte Alben, a Oneta, che cresce unicamente tra quelle rocce dolomitiche bergamasche, richiamando studiosi e appassionati anche dall’estero. L’escursione per raggiungerne lo scrigno è alla portata di tutti e verrà proposta anche sabato 21 maggio. La partecipazione è libera con ritrovo alle 14 al santuario della Madonna del Frassino. Saranno il Comune e la sottosezione Cai Valle del Riso a condurre i presenti in questa singolare caccia al tesoro.

Clicca qui per consultare l'itinerario

Guarda le interviste di Orobie Extra riguardo alla primula albenensis e al "viaggio" in bici e sci di Maurizio Panseri

E un altro raro incontro è con un bellissimo uccellino, il pettazzurro, immortalato dall’obiettivo del fotografo Matteo Capelli.

Infine, su Orobie di maggio ancora un po' di neve: lo scialpinismo ci porta in valle Viola, alla cima orientale di Lago Spalmo con il campionissimo Robert Antonioli che sogna, con Cesare Pisoni e il fotografo Giacomo Meneghello, le prossime Olimpiadi proprio sui suoi monti.

Mentre Maurizio Panseri e Marco Cardullo sono impegnati in un viaggio di otto giorni in bici e sugli sci, dalla Bergamasca al Bresciano, dalla Valtellina al Lecchese.


Correlati

Orobie Extra. Mete di maggio? Eccole qui!

Orobie Extra. Mete di maggio? Eccole qui!

Cosa c'è da scoprire in questo che è uno dei mesi più belli dell'anno?Noi di idee ne abbiamo sempre molte e in ...

Articolo
A passo lento nello splendore di maggio

A passo lento nello splendore di maggio

La bellezza che continua a sorprenderci in molti angoli della Lombardia è di nuovo protagonista sulle pagine di Orobie. A partire dalla copertina scattata da ...

Articolo
Orobie di maggio è online

Orobie di maggio è online

Come sempre per gli abbonati c'è la possibilità di sfogliare in anticipo il nuovo numero, in versione digitale.Ed è un numero ricco di ...

Articolo