Articolo

Festa di luci nelle città Capitale della Cultura

30 Novembre 2022 / 14:00
0
0
868
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Festa di luci nelle città Capitale della Cultura

30 Novembre 2022/ 14:00
0
0
868
Scritto da Redazione Orobie

"Light is life", la Festa delle Luci di A2A farà brillare Bergamo e Brescia dal 17 al 26 febbraio 2023. 

Luci e opere per due città che si trasformeranno in musei all'aperto. I centri delle due città Capitale italiana della Cultura ospiteranno le installazioni di artisti di fama internazionaleLa direzione artistica del festival è stata affidata al light artist Angelo Bonello e a Pam Toonen, Light Art Collection Exhibit curator di Amsterdam.

La manifestazione si terrà a Brescia dal 10 al 19 febbraio e a Bergamo dal 17 al 26 febbraioA fare da testimonial nella serata inaugurale sarà il campione olimpionico Marcell Jacobs, in piazza della Loggia, animata da un video mapping. Il percorso inizierà ai piedi del colle, davanti al Capitolium dove la "Vittoria Trasfigurata", opera inedita di Angelo Bonello, interpreterà in chiave contemporanea la silhouette della Vittoria Alata. Il tragitto sarà arricchito da installazioni luminose, fino al Castello, dove  troveranno posto altre due opere di Bonello: "Run Beyond" e "Big Ballerina", oltre a "Hello Goodbye" di Marco Lodola e "Remembering a Brave New World" di Chila Kumari Burman.

A Bergamo l’evento sarà inaugurato venerdì 17 in Piazza Vecchia con protagonisti il coro del conservatorio Gaetano Donizetti e l’edificio della Biblioteca civica Angelo Mai, trasformato grazie a delle proiezioni video generate da un’intelligenza artificiale partendo dall’archivio digitale. Al termine dello spettacolo luminoso prenderà il via il festival, che coinvolgerà Città Alta con un percorso da Piazza della Cittadella a Palazzo Moroni. Nei due chiostri della Biblioteca musicale Gaetano Donizetti saranno allestite "Traffic" dell’artista cileno Ivan Navarro; e "The time machine", una clessidra dorata di tre metri ideata da Federica Marangoni. Nel Tempietto di Santa Croce ci sarà "Bed", sempre di Ivan Navarro; mentre nel Chiostro maggiore del convento di San Francesco  sarà posizionata l'opera "Frame Perspective" di Oliver Ratsi. La Rocca sarà illuminata dalla seconda installazione di Federica Marangoni "Go Up".

A primavera la light art tornerà protagonista a Montisola, suggestivo punto di unione tra le due province. Sull'isola del lago d'Iseo il maestro Michelangelo Pistoletto creerà con la Fondazione Cittadellarte il "Terzo Paradiso dell’Energia".


Correlati

La Ballerina di Bonello alla Scala di Milano

La "Ballerina" di Bonello alla Scala di ...

Quale sede più adatta per l'installazione di light art di Angelo Bonello. La "Big Ballerina" tra le etoile della Scala.Durante questo periodo di ...

Articolo
Light is Life nella Fonte di Mompiano

"Light is Life" nella Fonte di Mompiano

Nuovo capitolo della Festa delle Luci promossa da A2A nell'ambito di Bergamo Brescia Capitale della Cultura. Fino all'8 ottobre nella Fonte di ...

Articolo
Monte Isola illuminata con il Terzo Paradiso dell'energia

Monte Isola illuminata con il Terzo Para...

Nel suggestivo scenario di Monte Isola, sul Sebino bresciano, l'artista Michelangelo Pistoletto ha realizzato il "Terzo Paradiso dell'energia". Un'opera che arricchisce l ...

Articolo
Il Terzo Paradiso dell'energia accende Monte Isola

Il Terzo Paradiso dell'energia accende M...

Da un’idea di Michelangelo Pistoletto nasce un grande progetto di coinvolgimento del territorio, valorizzazione dell’ambiente e solidarietà, che vede la collaborazione di Cittadellarte ...

Articolo