Articolo

Weekend lungo e bellissimo

01 Giugno 2023 / 13:15
0
1
2525
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Weekend lungo e bellissimo

01 Giugno 2023/ 13:15
0
1
2525
Scritto da Redazione Orobie

Enjoy Stelvio e Valtellina

Torna l'iniziativa che prevede la chiusura ai motori dei passi alpini, per lasciare libero spazio a ciclisti ed escursionisti.

La stagione si inaugura questo fine settimana e, per i più appassionati, domenica  ci sarà anche la Granfondo Stelvio SantiniL’iniziativa, promossa da Parco nazionale dello Stelvio ed Ersaf, ha visto crescere negli anni l’interesse e la partecipazione tanto da far aumentare gradualmente il numero di salite chiuse al traffico. In tal senso proprio sabato e domenica si parte con l’esordio del passo Forcola, con salite in libertà dalle 8 alle 16 dalla località parcheggio Alpe Vago.

Sabato inoltre, sarà protagonista una delle salite leggendarie del Parco nazionale dello Stelvio: il passo Gavia, con il divieto al transito dei motori dalle 8.30 alle 12.30 lungo entrambi i versanti, da Santa Caterina Valfurva e da Sant’Apollonia. Ma non è tutto. Domenica sarà di scena a Bormio la Granfondo Stelvio Santini. Leggi qui tutte le date dell'estate

Alcuni passi alpini sono di nuovo transitabili proprio da alcuni giorni, dopo la pulizia dalla neve. Si tratta di Stelvio, Gavia e Umbrail. Il Mortirolo è percorribile già da un paio di settimane, mentre il passo della Forcola a Livigno aprirà alle 6 di lunedì 5 giugno.

E allo Stelvio ha preso il via il primo giugno, la stagione dello sci estivo. Per atleti e super appassionati che non vorrebbero mai lasciare gli sci, il ghiacciaio offre oltre 20 chilometri di piste tra il Passo dello Stelvio (2758 m) e il monte Cristallo (3450 m). Se le condizioni lo permetteranno, si potrà sciare fino al 5 novembreSaranno in funzione tutti gli impianti della parte alta del ghiacciaio. Informazioni su https://passostelvio.eu/impianti

Secondo e ultimo weekend per "Erbe del casaro", ancora tre giorni di iniziative nei paesi dell'alta valle Brembana, dedicati a erbe, formaggi e prodotti tipici

Si comincia venerdì, quando la via porticata di Averara ospiterà il concerto del gruppo Finisterre Quartet che proporrà un connubio di folklore, modernità e improvvisazione. Sabato giornata fitta di appuntamenti: a Mezzoldo, la passeggiata "Andar per erbe", alla ricerca delle erbe alimurgiche utilizzabili in cucina o con valore curativo, accompagnati dal fitopreparatore Bellini; che nel pomeriggio nella sala polivalente parlerà de "L’erboristeria oggi". Cusio sarà lo scenario del laboratorio esperienziale "Erbe e cucina naturale", dopo una breve escursione guidata per la raccolta di fiori ed erbe spontanee con Francesca Ceraudo. A Santa Brigida visita all’azienda agricola di Mattia Salvini per assistere a trasformazione, lavorazione e stagionatura di formaggi e salumi; e alla stalla e assaggi di prodotti. Dedicato ai bambini, a Piazza Brembana, il laboratorio musicale interattivo di body percussion "Il suono del tuo corpo e della natura" a cura di Progetto AriTmica, che culminerà in un concerto interattivo. A chiudere la giornata, a Olmo al Brembo all’Antica Segheria Pianetti, prima la presentazione del libro "Madreselva" di Loris Navoni, ambientato in alta valle Brembana nel XV secolo. Dalle 19.30, l’apericena "Happy casaro" a base di prodotti locali, accompagnato dalla musica live del gruppo Baraccone Express.

Domenica a Cusio si va "Alla scoperta delle erbe spontanee" con l’esperta fitopatologa Marilisa Molinari; si fa "Forest Bathing"; e si cucina con le erbe spontanee (dimostrazione a cura di Alessandra Sacco di BGreen Home, seguiranno degli assaggi). Nel pomeriggio ci si sposta a Santa Brigida, dove si replica la visita all’azienda agricola di Mattia Salvini, e a Olmo al Brembo, all’info-point dell’Antica Segheria Pianetti, per l’appuntamento di "Autoproduzione di cosmetica creativa con piante aromatiche" in compagnia di Milena Gualtieri di Liberi Sogni. Dedicata alle famiglie l’attività "Fate e gnomi del bosco" a Cusio, una caccia al tesoro incentrata sul recupero dei colori e del potere del bosco. 

Tutte le informazioni su www.erbedelcasaro.it 

A Lizzola, frazione di Valbondione, in alta valle Seriana, domenica parte la settima edizione della MangialongaL’iniziativa prevede una camminata nella natura della Valsedornia,  gustando i prodotti di montagna. Il percorso di 13 chilometri prevede 9 tappe con colazione, aperitivo, pranzo e molto altro. Per informazioni e iscrizioni: www.turismovalbondione.it 

Domenica visita guidata del Sentiero dei Ponti, percorso ad anello realizzato dal Comune di Corna Imagna, con Marco Dusatti, Guida ambientale escursionistica Associato Aigae e collaboratore di Orobie. Ritrovo e parcheggio nell'area camper a Brancilione di Corna Imagna alle 13.45. Partenza alle 14. L'itinerario è lungo 9 chilometri e  raggiunge Selino Alto, frazione di Sant'Omobono Terme. Da qui scende in direzione della località Ca' del Leo e della contrada Barilù per poi risalire brevemente il fondovalle fino al punto di partenza. C'è la possibilità di abbinare l’escursione con aperitivo a km zero all’azienda agricola Il Giardino della Frutta. Iscrizioni entro sabato contattando Marco Dusatti al 339/2175958 

A Schignano torna "Boscutura", dopo tre anni di stop forzato a causa della pandemia.  Venerdì e sabato gli artisti saranno al lavoro nei vicoli e lungo i sentieri della frazione di  Auvrascio, per la quale la manifestazione organizzata dall'associazione La Maschera, rappresenta una doppia ripartenza, anche in seguito all'alluvione del 27 luglio 2021.

Titolo dell'evento 2023 "Le radici del sentiero"La prima occasione utile per vedere gli artisti all'opera è prevista venerdì alle 9, tenendo come riferimento il centro storico di Auvrascio. Saranno realizzate nuove sculture in legno e pannelli dipinti, che ricorderanno e celebreranno vecchi mestieri. Ci sarà una dimostrazione delle arti antiche venerdì alle 16 e alle 17 il racconto "Una storia de legn". Dalle 18 poi aperitivo con accompagnamento musicale. Sabato si comincerà alle 9 con gli artisti e chiusura alle 21 con una band musicale. Per informazioni www.lavalleintelvi.info

La XVI camminata "Sui sentieri di Davide" si svolgerà a Castelmarte, in provincia di Como, il 2 giugno. Il ritrovo è previsto alle 9.30 ed il percorso è di 8 o 12 chilometri nei boschi di Castemarte, Proserpio e CanzoLa camminata è organizzata dall’associazione La vita è un dono che Paola e Massimo hanno fondato in memoria dei loro tre figli Davide, Luca e Simone, morti per una rara malattia metabolicaIl ricavato sarà devoluto alla ricerca di cure per le acidurie organiche del reparto di malattie metaboliche dell’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di RomaPer informazioni consultare il sito: www.lavitaeundono.org 

Un particolare appuntamento nel Parco del Curone per osservare le rondiniAd organizzarlo - domenica a cominciare dalle 9 - sono le Guardie ecologiche volontarie del Parco di Montevecchia e della Valle del CuroneNel corso dell’uscita, ai partecipanti saranno fornite informazioni per imparare a riconoscere le rondini e altre specie che popolano i nostri cieli. Per maggiori informazioni scrivere a [email protected]

Giornata dei Castelli, palazzi e borghi medievali

Venerdì e domenica ultimi due appuntamenti primaverili per scoprire oltre manieri e borghi antichi nelle province di Bergamo, Brescia, Milano e Cremona. Il 2 giugno a Martinengo, apertura straordinaria del parco di Villa Allegreni con 70 specie di alberi e fiori. Nello stesso giorno visite anche al caratteristico borgo di Rivolta d’Adda, mentre a Trezzo sull'Adda sarà visitabile in via eccezionale anche il Santuario di ConcesaPer conoscere il programma completo www.pianuradascoprire.it

Da segnalare anche L'Eco café, sabato a Ghisalba in occasione della Sagra del salame nostrano bergamasco, la "50 miglia", che domenica unirà Bergamo e Brescia attraverso una catena umana da record; "I mille sogni di Rosanna sotto il baobab", evento benefico al rifugio Magnolini e l'inaugurazione della panchina del doppio lago

Da questo weekend il Parco Paleontologico di Cene riaprirà con una vasta gamma di attività didattiche e culturali, per apprezzare non solo gli aspetti geologici e paleontologici del sito, ma anche quelli naturalisticiVisitabile anche una mostra fotografica realizzata per ripercorrere alcuni momenti dei 20 anni del ParcoAll’esterno del centro visitatori è stato invece creato un sentiero naturalistico, con pannelli descrittivi della flora e della fauna locali e un’area attrezzata per la simulazione di uno scavo paleontologicoPer ulteriori informazioni consultare il sito www.triassico.it/parcocene 

Sarà questo il momento clou del "Zone Live Festival": lo spettacolo delle piramidi d’erosione illuminate di notte: un appuntamento d’eccezione, destinato a portare a Zone - da venerdì a domenica- centinaia di  visitatori. Le piramidi saranno illuminate dalle 22 a mezzanotte e mezza e in contemporanea saranno accese tante luci colorate distribuite per le vie del paese. Il Festival proporrà inoltre appuntamenti musicali, artistici, culturali e ludici. Info su visitlakeiseo.info

Donizetti Night, la festa dopo il Covid

Sabato torna a Bergamo dopo tre anni, la notte musicale dedicata al compositore, oltre 20 palcoscenici per più di 60 spettacoli che animeranno il centro con musica e teatro all’apertoLa "night" è davvero a tutto campo, per piccoli e grandi e mescola molti generi diversi. Francesco Micheli porta in scena Destinazione Lammermoor, spettacolo dedicato alla celebre opera donizettiana con Lella Costa, il soprano Laura Ulloa e l’Orchestra I Pomeriggi Musicali diretta da Alberto ZanardiDa venerdì sul Sentierone l’Isola del Gusto e le visite guidate al Teatro Donizetti e non mancherà il grande sipario di ingresso ai Propilei di Porta Nuova mentre tutta l’area sarà puntellata da allestimenti scenici tematici.Sarà esposta la mostra fotografica "Bergamaschi" con le immagini di Paul Maffi; primo progetto della neonata Fondazione del gruppo multinazionale Alfaparf Milano.




Correlati

Weekend tra le regine dei prati e i campioni di magia

Weekend tra le regine dei prati e i camp...

Escursioni tra le erbe, i fiori e gli animali e gite per rivivere atmosfere del passato e momenti di sorprendete magia. Un weekend da vivere ...

Articolo
Weekend dai mille colori. Il primo è il rosa

Weekend dai mille colori. Il primo è il rosa

Giro d'Italia, il passaggio in ValtellinaDomenica la corsa rosa raggiungerà Livigno al termine di una delle tappe più dure. Partenza da Manerba del ...

Articolo
In bici dalle sorgenti del Lambro al Ghisallo

In bici dalle sorgenti del Lambro al Ghi...

Domenica c'è "Un gran bel Giro": pedalata, reading e musica.L'evento rientra nel progetto "Per lago e per terra (lungo un filo di ...

Evento
Notte nel bosco a Nazzano

Notte nel bosco a Nazzano

Venerdì 31 maggio escursione naturalistica alla scoperta del bosco di notte.A organizzare è l'associazione Calyx, che ha fissato la partenza alle 20.30  ...

Evento