A tavola nei borghi Bandiera arancione

Dal 22 settembre al 14 ottobre l’iniziativa del Touring club italiano coinvolge tutta l’Italia con «Aggiungi un borgo a tavola». Dieci le località in campo in Lombardia.

A partire dal 22 settembre e per i quattro weekend successivi, quindi fino al 14 ottobre, il Touring club italiano propone un’iniziativa per gustare l’Italia dei borghi «Bandiera arancione». Una manifestazione che coinvolgerà anche la Lombardia e in particolare Almenno San Bartolomeo (Bergamo) il 29 e 30 settembre; Bellano (Lecco) il 22 e 23 settembre, il 29 e 30 settembre, il 6 e 7 ottobre e il 13 e 14 ottobre; Bienno (Brescia) il 29 e 30 settembre e il 13 e 14 ottobre; Castellaro Lagusello, in particolare la frazione di Monzambano (Mantova) il 7 ottobre; Clusone (Bergamo) il 29 e 30 settembre e il 6 e 7 ottobre; Gromo (Bergamo) il 22 e 23 settembre e il 29 e 30 settembre; Pizzighettone (Cremona) il 22 e il 23 settembre, il 29 e 30 settembre e il 6 e 7 ottobre; Sabbioneta (Mantova) il 29 e 30 settembre; Tignale (Brescia) il 29 e 30 settembre, il 6 e 7 ottobre e il 14 ottobre; Torno (Como), 14 ottobre.

Sabbioneta (Mantova) è uno dei borghi Bandiera arancione del Touring club Italia

Dal 22 settembre al 14 ottobre, quindi, il Touring club italiano continua il suo viaggio nel cuore del nostro Paese e invita a scoprire le piccole eccellenze dell’entroterra con l'iniziativa «Autunno Bandiere arancioni: aggiungi un borgo a tavola». Nei quattro «weekend arancioni» enogastronomia, cultura e natura saranno protagoniste grazie a una serie di attività e iniziative per far conoscere sapori e tradizioni dei tesori nascosti della nostra penisola e promuovere un nuovo modo di viaggiare, slow e sostenibile. Una grande festa, da Nord a Sud e in oltre 100 borghi Bandiera arancione, che ha come obiettivo quello di mostrare le bellezze e le tipicità di questi territori attraverso degustazioni di prodotti tipici in un luoghi insoliti, per concludere l'Anno dedicato al cibo italiano.

Sono 230 le piccole località dell’entroterra che, a oggi, hanno ricevuto la Bandiera arancione: marchio di qualità turistico-ambientale che il Touring club assegna ai borghi eccellenti dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti e che soddisfano più di 250 rigorosi criteri di valutazione. Luoghi autentici dove arte, natura, buona cucina, sostenibilità e accoglienza sono espressioni della cultura del territorio.

Correlati

Le Giornate Fai di Primavera

Le Giornate Fai di Primavera

Torna il più importante evento di piazza dedicato al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese, con l’apertura eccezionale di oltre 750 luoghi in ...

Articolo
Orobie, la rivista di aprile è online

Orobie, la rivista di aprile è online

È già online l’edizione digitale del numero di aprile della rivista Orobie. La si può acquistare con pochi e semplici click, ma gli ...

Articolo
A Orobie Extra la Via Decia della Valle di Scalve

A Orobie Extra la Via Decia della Valle ...

Sarà inaugurato sabato 22 e domenica 23 aprile 2023, ma è già allestito, il nuovo trekking "La Via Decia  - Il cammino dei boschi di ferro ...

Articolo
Festa del papà e giornate di primavera

Festa del papà e giornate di primavera

Weekend da trascorrere all'aria aperta, il prossimo, all'insegna degli appuntamenti legati alla Festa del papà, domenica 19 marzo, e dell'ormai imminente inizio ...

Articolo