Riconoscere le erbe spontanee del Parco dell'Adamello

Nell’ambito della rassegna “Inverno nel Parco 2018-2019”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall'Associazione LOntànoVerde, propone per domenica 10 marzo 2019, a conclusione del ciclo di seminari “I cinque pilastri della salute”, un’escursione finalizzata al riconoscimento delle piante spontanee, con focus sulle loro proprietà erboristiche. Evento in collaborazione con Bio distretto della valle Camonica e Valcamonica bio.

Il programma

Ritrovo dei partecipanti, alle 9,30, alla casa-museo di Cerveno (Brescia) in via Sonvico. Mattina dedicata al riconoscimento e alla raccolta di piante spontanee, con focus sulle loro proprietà erboristiche, nella suggestiva cornice dell’Ecomuseo Concarena-montagna di luce. Alle 13 pranzo al sacco con assaggio di erbe spontanee. Nel pomeriggio dimostrazione pratica di preparazione di un oleolito e dibattito conclusivo. Per chi non ha preso parte al ciclo di seminari il costo è di 10 euro. Per informazioni e iscrizioni, entro l'8 marzo: Moira Troncatti, tel. 348.4595374 -  [email protected].

                                                                                     


Correlati

Libri di montagna, tre titoli da non perdere

Libri di montagna, tre titoli da non perdere

"Oltre la cima" è il nuovo libro di Marco Confortola, nel quale l'alpinista ci invita a guardare il cambiamento attraverso l’ambiente che meglio ...

Articolo
Emilio Previtali giovedì al Palamonti

Emilio Previtali giovedì al Palamonti

Presenterà il suo libro "La meccanica delle nuvole" in un incontro organizzato da Orobie.Sarà l’occasione per ripercorrere le tappe di uno scrittore giornalista ...

Articolo
Weekend dai mille colori. Il primo è il rosa

Weekend dai mille colori. Il primo è il rosa

Giro d'Italia, il passaggio in ValtellinaDomenica la corsa rosa raggiungerà Livigno al termine di una delle tappe più dure. Partenza da Manerba del ...

Articolo
Gamec, Pensare come una montagna

Gamec, "Pensare come una montagna"

Il 17 e 18 maggio si apre il programma culturale diffuso promosso dalla Gamec che esce dagli spazi museali per una "contaminazione" artistica del territorio ...

Articolo