Visite ed escursioni a Castione della Presolana

Per i prossimi weekend due proposte di Visit Presolana alla scoperta del territorio.

Domenica 18 aprile alle 10 è in programma un percorso culturale dal borgo rurale di Rusio alla chiesetta di San Pedèr, la più antica della zona. L’itinerario, che prevede un dislivello di circa 300 metri, ha inizio nella valle dei Mulini, dove sorgevano mulini da macina e segherie che sfruttavano la forza dell’acqua del torrente Borzo. Si raggiunge il Còl de la Furca, dove sono state rinvenute sepolture risalenti all’età del Rame; e si raggiunge la chiesetta, che sorge su uno sperone con un'ampia vista panoramica.

Dopo la discesa al borgo di Rusio, meritano una visita la chiesa cinquecentesca di San Giacomo, con la Madonna fantoniana e l’altare ligneo; e le case rurali appartenute alle famiglie che svolgevano l’attività di mugnai.

Sabato 24 alle 14 escursione per raggiungere l’Arco di Tede nell'omonima valle, dove sorgono numerose cascine testimonianza delle origini rurali di Castione della Presolana. I partecipanti saranno accompagnati da una Guida alpina.

Per partecipare è necessario iscriversi telefonando allo 0346/60039 o inviando una mail a [email protected]

Correlati

Dall'alba al tramonto, il weekend sale di quota

Dall'alba al tramonto, il weekend sale d...

Outdoor da impresaSabato si corre l'International Orobie Skyraid con 650 atleti provenienti da tutt’Italia,  ai nastri di partenza alle 6 ...

Articolo
Domenica escursione lungo la Via Mercatorum

Domenica escursione lungo la Via Mercatorum

Camminata e visita guidata nell'iniziativa promossa dall'associazione La Via Mercatorum e dal Cai di Serina.Domenica 25 luglio si percorrerà il tratto tra ...

Evento
Dai monti ai laghi un weekend di magia

Dai monti ai laghi un weekend di magia

Rifugi aperti e il weekend in quota è già ricco di eventiAl rifugio Garibaldi sabato alle 18 è prevista la festa d'inizio estate ...

Evento
Montagna protagonista di Orobie di luglio

Montagna protagonista di Orobie di luglio

Un mese lungo l'Alta via della Valtellina L'anno scorso Mattia Raimondi ha percorso l'intero tracciato, con l'intento di farlo conoscere e ...

Articolo