Due giorni al Balicco

2
0
898

Anche quest’anno decidiamo di salire al rifugio Balicco per una cena in compagnia anche dei malgari con i quali abbiamo stretto amicizia durante le settimane di “gestione” del rifugio due anni fa.

Io e Claudia saliamo nella mattinata di giovedì minacciati da un bel temporale che ci raggiungerà solo una volta giunti a destinazione, mentre Muro e Tino con le relative consorti ci raggiungeranno nel pomeriggio.

Noi, dopo aver aspettato che il temporale passasse pranzando in compagna di Alessandro & family nella baita Laghetti, facciamo una passeggiata al monte Azzaredo e poi, con Muro ed Anna, al Passo della Porta dove salutiamo Andrea che “ci presenta” il nuovo arrivato.. un bellissimo vitellino nato nella notte scorsa.

Dopo il giretto è tempo di ritornare al rifugio visto che un altro temporale si avvicina e dare spazio all’aperitivo ed alla eccezionale cena preparata da Luca.

La serata trascorre in allegria e, mentre il cielo si rischiara e le stelle fanno capolino, è tempo di coricarsi.

La mattina seguente una bella colazione e poi ci dirigiamo alla Baita dell’Orso di cui Alessandro ci ha lasciato le chiavi e ci prepariamo per una bella grigliata. Ci raggiungono altri amici e così la compagna è al completo e ci possiamo gustare questa meravigliosa giornata.

Dopo pranzo ancora un salto al rifugio per il caffè e poi è tempo di rientrare… ancora una volta il Balicco e l’Alpe Azzaredo ci hanno accolto e ci hanno permesso di condividere in compagnia due meravigliose giornate!

Commenti

Marco Caccia 3 anni, 1 mese

GRAZIE Mario!!

  • mariolu sonzogni 3 anni, 1 mese

    molto belle.... ciao Marco e Auguri!!!