Monte Suchello ad anello via Passo Barbata da Costa Serina il 17 agosto 2018

0
0
7159

Monte Suchello (1541 m) ad anello via Passo Barbata (1312 m) da Costa Serina il 17 agosto 2018

Il Monte Suchello (1541 m) fa parte della costiera montuosa, spartiacque tra la Val Serina (Val Brembana) e la Val Seriana, che dall’altopiano di Selvino-Aviatico sale al Monte Alben (2020 m) con la Cornagera (1312 m), il Monte Poieto (1360 m), il Monte Suchello (1541 m), la Passata e le creste sud del Monte Alben con la Corna del Fop (1591 m) e la Cima Campelli (1899 m). La cima del Suchello, piccola montagna ma dal bel panorama, può essere raggiunta facilmente con percorso breve dal versante ovest, partendo dal Santuario Madonna della neve di Costa Serina, oppure, con percorso più lungo e più impegnativo , da Aviatico, seguendo la lunga dorsale est.

PERCORSO:

Difficoltà: E

Distanza: Km. 8,35

Dislivello positivo : 715 m, negativo -757 m

Tempi: anello complessivo: ore 3 e mezza circa

Costa Serina - Santuario della Madonna della neve all Forcella del Suchello (900 m) > Sentiero 519A > Stalle Aral (1000 m) > Baitèl del Gustì (1500 m circa ) > Monte Suchello (1541 m)

> Sentiero 519 – Passo Barbata (1312 m) > Sentiero 519B –Valle del Ferro-Santuario Madonna della neve

Giornata calda quella del 17 agosto 2018, previsto tempo buono fino al pomeriggio.

Ritorno sul Monte Suchello, compiendo per la prima volta un bel giro ad anello, salendo dal versante sud e scendendo dal versante nord passando per il Passo Barbata (1312 m).

La mattina salgo con l’auto in Val Serina deviando per Ascensione-Costa Serina e raggiungo il Santuario della Madonna della neve alla Forcella del Suchello (900 m). Parcheggiata l’auto, imbocco proprio di fronte al Santuario l’evidente sentiero 519 A per il Monte Suchello. Raggiunte le Stalle Aral (1000 m) il sentiero prosegue inoltrandosi nel bosco di prevalente faggeta. Dopo una bella lunga camminata nell’ombra del bosco raggiungo il ‘Baitèl del Gustì a quota 1500 m. circa. Proseguo e in breve giungo al colletto dove il sentiero 519A, che sale da Costa Serina, confluisce col sentiero 519 (Monte Poieto-Monte Suchello – Sedernello).

Vedo in avanzata fase di costruzione al colletto il rifugio degli Amici della Montagna di Costa Serina.

Dopo un ultimo breve tratto di salita raggiungo la cima del Monte Suchello (1541 m) con la caratteristica bella croce di vetta , impiantata nel 1988 dal Gruppo Amici della montagna di Costa Serina, che ogni anno in una domenica d’estate organizza la festa della Montagna al Monte Succhello con la S.Messa e il rancio alpino. Bello il panorama, anche se oggi purtroppo con foschia, sulla sottostante Val Serina, verso l’altopiano di Selvino-Aviatico e i suoi monti da un lato, verso la Val Serina dall’altro con in primo piano a nord il maestoso versante sud del Monte Alben e a sud i paesi della media e bassa Val Serina.

Dopo breve sosta in vetta scendo e, al bivio, seguo a dx il sentiero 519, che, sempre nel bosco in mezz’ora circa mi conduce , a tratti in decisa discesa, al Passo di Barbata (1312 m), crocevia di sentieri .

A sx , seguendo le indicazioni, prendo il sentiero 519 B-Valle del Ferro. Attraversati i prati del passo, il sentiero, segnato bene con bolli bianco-rossi, si inoltra di nuovo nel bosco e scende la valle con vista a tratti sul roccioso versante nord del Suchello.

In un’oretta di discesa il 519B termina sulla strada asfaltata, che in 10’ mi riporta al punto di partenza al Santuario della Madonna della neve alla Forcella del Suchello, dove chiudo il mio primo bell’anello del Monte Suchello.