Dosso dei Galli

5
4
1166

01 Gennaio 2020 - Festeggiamo il nuovo anno con una bella passeggiata sulla neve. Partenza dal piazzale del Maniva con una temperatura inaspettatamente favorevole (+5°C) per l'orario e un bel cielo stellato. Durante la salita veniamo sorpresi dalla prima alba che ci regala delle suggestive tinte rosate. Arriviamo allo Chalet Dasdana al momento dell'apertura e ne approfittiamo per una bella colazione. Incontriamo solamente due sciatori che risalgono le piste con le pelli. Saziato l'appetito infiliamo i ramponi e proseguiamo in direzione della nostra meta tra panorami imbiancati. Lo sguardo si perde tra la cima del Guglielmo, la Conca del Garda e le alture che portano al Passo di Crocedomini. Superiamo sulla destra il Lago di Dasdana e poco dopo sulla sinistra si apre la vista verso i Laghi di Ravenola e la Valcamonica. Arriviamo ancora presto al Dosso dei Galli, dominato dagli inconfondibili Radar. Poi il ritorno con tante pause per divertirsi e con il sole sempre presente che a fine giornata abbozza anche la prima lieve abbronzatura. Che sia per tutti un buon anno!

Commenti

Emanuele Musitelli 2 mesi, 3 settimane

Grazie Adriano ,queste informazioni di certo mi serviranno .Un saluto

  • Adriano Selleri 2 mesi, 3 settimane

    Allora rimango in attesa di una tua gallery di queste zone, ciao e buon divertimento.

  • Daniela Pesenti 3 mesi

    Ciao Adriano , devo dire che hai iniziato alla grande il nuovo anno ! Una gallery completa di belle emozioni , complimenti e buon anno !!!

  • Adriano Selleri 2 mesi, 4 settimane

    Belle emozioni e tanto divertimento. Grazie per il tuo pensiero. Ciao.

  • Emanuele Musitelli 3 mesi

    Grazie Adriano ,per la dettagliata risposta .A dire il vero l' unuco itinerario fatto in zona e' stato l' anello del Blumone . Mi sembra sia fruibile anche la strada che da Crocedomini vadal al piazzale di partenza per il rifugio Tassara( me lo confermi?) Mi piacerebbe andare anche in val Paghera ma scendendo da Edolo non ho visto parcheggi . Un saluto e sicuramente ti chiedero' notizie per altri percorsi . Ps ho girato parecchio invece anche gli itinerari che partono dal passo del Tonale e nella zona di Pontedilegno.

  • Adriano Selleri 3 mesi

    Il Rifugio Tassara si trova presso la località Bazena. Lo puoi raggiungere indifferentemente da Breno o Bienno con la SP BS 345 (provenendo dalla Valcamonica) e si può parcheggiare nell'ampio piazzale sterrato difronte al rifugio. Salendo ancora per circa 1 Km arrivi al Passo Crocedomini per poi scendere in Valle Sabbia verso Bagolino. Puoi fermarti alla piana (ampia con grandi parcheggi) del Gaver (circa 10/15 minuti dal Bazena - strada stretta, se incontri un veicolo bisogna trovare uno slargo per transitare e non ce ne sono molti). Dal Crocedomini puoi anche prendere la sterrata per il Maniva, non so se è adatta per un camper, e deve avere un tratto di 6/7 Km senza protezioni. Dal parcheggio del Bazena puoi percorrere vari sentieri verso Il Maniva o verso la Valfredda. Arrivato al Passo di Valfredda puoi decidere di deviare alla tua sinistra verso il Frerone oppure proseguire per il Rifugio Tita Secchi e il Lago della Vacca. Lungo il sentiero trovi anche la diramazione per il Rifugio Gheza e le Foppe di Braone. Un posto che mi piace tantissimo in zona è la Valle di Stabio, poco frequentata e priva di appoggi ma con una bellissima testata (questione di gusti) e una piccola perla chiamata il Lago della Sorba. Non so se sono le informazioni che cercavi.

  • Emanuele Musitelli 3 mesi

    Decisamente interessante e simpatia gallery .Sono zone che assolutamente non conosco ma che mi piacerebbe visitare . IO mi sposto con un camper (7,40 mt) mi sai indicare itinerari , in queste zone ,raggiungibili e "parcheggiabili" con questo mezzo ? Un saluto e buon anno a te e a tutta la tua famiglia.

  • Adriano Selleri 3 mesi

    Con la tua piccola "villa mobile" puoi facilmente raggiungere il piazzale del Giogo del Maniva (circa 1660 metri) attraverso la SP BS 345 delle Tre Valli che risale tutta la Valtrompia passando dall'abitato di Collio e la località di San Colombano. Da questo Passo, da tarda Primavera fino all'Autunno, puoi anche raggiungere eventualmente Bagolino o Il Crocedomini (con tratto di strada sterrata). Fino al piazzale del Passo transitano comodamente anche gli autobus turistici e quindi senza problemi; per gli altri collegamenti, se interessato, puoi chiedere in loco perché con la mia catorcia è già tanto se arrivo fin qui. Il piazzale è molto grande e spesso ci trovo Camperisti che trascorrono la nottata. Sono presenti anche punti di ristoro. Cercando in rete queste località non dovresti avere problemi a recuperare tutte le informazioni logistiche per organizzarti: Maniva, Maniva Sky, Collio. Per quanto riguarda gli itinerari ci sono molteplici possibilità: Dasdana, Laghi di Ravenola, Val Grigna, Grapa di Vaia, Sette Crocette, Monte Crestoso, Corna Blacca, Passo di Baremone (molto caratteristico) e altri concatenamenti per percorsi di più giorni (potresti raggiungere il Bazena e successivamente il rifugio Tita secchi). Da Collio si può anche percorrere il sentiero dei Minatori. Vicino ai Laghi di Ravenola c'è il Bivacco Grazzini. In questi periodi se arrivi al Passo entro le 07:00 non hai problemi, ma dalla tarda mattina di Sabato, Domenica e festivi si riempie totalmente costringendo i ritardatari a parcheggiare lungo la strada che diventando ad una corsia causa anche lunghe code per il ritorno negli orari tra le 17:00 e le 19:00. Se ti servono informazioni più mirate fammi sapere. Ciao, grazie per la visita e contraccambiamo con piacere gli auguri.

  • Camillo Giupponi 3 mesi

    Immagini suggestive. Buon Anno!

  • Adriano Selleri 3 mesi

    Grazie Camillo e tanti auguri anche da tutti noi. Ciao.