Alpeggi, le immagini della mostra ad Averara

0
0
815

E' visitabile fino al 5 settembre la mostra di Marco Mazzoleni "Segni e sogni d’alpe: passione, orgoglio e resilienza"

L'esposizione, allestita lo scorso anno a Palazzo della Ragione a Bergamo alta, viene riproposta su iniziativa dell’associazione Castanicoltori Averara, nell'ambito del progetto "Sostenibilità, patrimonio culturale e turismo in valle Averara"

La mostra si sviluppa attraverso tre temi in altrettante sedi: il primo, "scenografia" sotto i portici di Averara. Il secondo, "personaggi", nella ex segheria Pianetti di Olmo al Brembo ora sede di Altobrembo; il terzo "companatici", nei laboratori di Soluna ad Averara. 

La mostra, voluta con lo scopo di risaldare il legame stretto che Bergamo sempre ha intessuto con le sue valli, ha raggiunto i   territori che ne sono ispiratori proseguendo la ricostruzione di un dialogo alla pari, già praticato in passato tra la montagna e la città.

Partner dell’iniziativa sono: Altobrembo, Comune di Averara e Olmo al Brembo, azienda agricola Soluna, Terza Università di Bergamo. In collaborazione con Moma comunicazione e Orobie e il patrocinio del Fai e dell’Università degli studi di Bergamo e l'associazione Maurizio Gervasoni.

Ci guida alla mostra attraverso questi scatti lo stesso Marco Mazzoleni.