Articolo

‹‹UNA MUCCA PER LA PACE›› SIMBOLO DI RIPRESA ECONOMICA

17 Maggio 2013 / 10:24
0
0
301
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

‹‹UNA MUCCA PER LA PACE›› SIMBOLO DI RIPRESA ECONOMICA

17 Maggio 2013/ 10:24
0
0
301
Scritto da Redazione Orobie
Si chiamerà Catullina e sarà donata a una famiglia di Sucèska, vicino a Srebrenica, la città del massacro avvenuto durante il conflitto in Bosnia e Kossovo. Catullina deve il suo nome all’istituto comprensivo Valerio Catullo di Desenzano nel Bresciano. Gli alunni, insieme a insegnanti e genitori, hanno infatti raccolto - nell'ambito del progetto ‹‹Una mucca per la pace››, promosso da Gianni Rigoni Stern e Roberta Biagiarelli - la somma necessaria per l’acquisto della manza da latte, che sarà appunto consegnata a una famiglia di Sucèska, che potrà così allevarla. Sono già 48 le mucche di razza Rendena donate alla comunità grazie al progetto. Prima di ricevere le mucche, le famiglie sono state istruite, in modo da poter curare gli animali e provvedere alla loro riproduzione, allo scopo di creare in futuro degli allevamenti per risollevare l’attività economica del villaggio. Come noto a causa delle tristi vicende belliche, Sucèska fu rasa al suolo durante la guerra e abbandonata dai sopravvissuti, che vi fecero ritorno solo nel 2000 e con fatica la ricostruirono. Catullina rappresenta il simbolo della rinascita e della solidarietà.