Articolo

STORIE DI MONTAGNA IN VALTELLINA

05 Dicembre 2016 / 15:00
0
0
439
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

STORIE DI MONTAGNA IN VALTELLINA

05 Dicembre 2016/ 15:00
0
0
439
Scritto da Redazione Orobie

Per celebrare il patrimonio culturale alpino nell'ambito della Giornata Internazionale della Montagna dell'11 dicembre, Ersaf promuove "Storie di montagna in Valtellina", rassegna in programma dal 5 all'11 dicembre a Chiuro, Morbegno, Ponte in Valtellina e Bormio.

Il polo principale dell’evento è il palazzo Andres Flematti di Chiuro, di proprietà di Ersaf e da questo ceduto in gestione al Comune di Chiuro. La manifestazione rientra nell'iniziativa della Convenzione delle Alpi "Leggere le Montagne" e metterà in campo incontri, degustazioni, spettacoli, tutti incentrati sulle Terre Alte.

L'inaugurazione si tiene il 5 dicembre alle 18 a palazzo Andres Flematti. Tra gli altri appuntamenti segnaliamo "Di passi e di respiri. Verso le Grandi Montagne" di e con Giuseppe Cederna, il 6 dicembre alle 21 all'auditorium Valtellinesi nel Mondo.  A palazzo Andres Flematti il 7 dicembre alle 21, "I giovani come prospettiva per la salvaguardia ambientale della montagna" a cura della Fondazione Bombardieri di Sondrio. Nello stesso luogo l'8 dicembre alle 16.30 "Letture ed Esplorazioni in assenza di luce": attività di sensibilizzazione al tema della cecità per bambini accompagnati da adulti.

Il programma prosegue il 9 dicembre alle 20.45 all'auditorium Valtellinesi nel Mondo con uno spettacolo su Walter Bonatti. Sono previste inoltre attività con le biblioteche della zona. E numerosi sono anche gli appuntamenti organizzati a Bormio: il 7 dicembre alle 21 si parla della nuova Governance del Parco Nazionale dello Stelvio con Ugo Parolo, sottosegretario alle politiche della montagna di Regione Lombardia e Alessandro Meinardi, direttore Parco dello Stelvio; l'8 dicembre alle 21 "Gli albori dell’alpinismo italiano", reading teatrale con Ruggero Meles e Luca Radaelli; e il 10 dicembre alle 21 conferenza dell'alpinista Marco Confortola.

L’iniziativa è inoltre l’occasione per promuovere la campagna di raccolta firme della Carta Europea 2016 per i prodotti agroalimentari di qualità di montagna, voluta da Euromontana e sostenuta da Ersaf

Gli incontri sono a ingresso gratuito. Per maggiori informazioni: www.ersaf.lombardia.it