Articolo

Milano, sul campanile dei sospiri

15 Giugno 2018 / 17:15
0
0
1015
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Milano, sul campanile dei sospiri

15 Giugno 2018/ 17:15
0
0
1015
Scritto da Redazione Orobie

Fino al 1° luglio visite sul più antico campanile ancora in funzione della metropoli lombarda, a San Celso. Tutti i weekend, su prenotazione, per scoprire la storia millenaria di questo monumento dalla vista mozzafiato.

Continuano a Milano le visite al più antico campanile, il Campanile dei sospiri presso San Celso, in corso Italia, ancora in funzione, con oltre mille anni di storia sul quale per tutto giugno sarà possibile salire per un emozionante percorso panoramico. Per soddisfare l’enorme richiesta da parte del pubblico, il Gruppo MilanoCard ha deciso di aprire nuove date di visita al campanile, tutti i weekend fino all’1 luglio, aumentando così i posti a disposizione e dando l’opportunità ai visitatori di approfittare dei weekend d’estate per scoprire la millenaria storia del campanile e per godere di una vista mozzafiato su Milano dalla cella campanaria a oltre 30 metri di altezza dal suolo.

Con queste nuove aperture il Gruppo MilanoCard – già gestore di diversi siti di interesse storico a Milano quali la cripta di San Sepolcro, Highline galleria, l’Archivio storico della Ca’ Granda e il sepolcreto dell’Annunciata – ribadisce la massima attenzione verso le esigenze dei visitatori, il cui riscontro immediato e molto positivo a seguito dell’apertura delle prenotazioni conferma il desiderio crescente in gran parte della popolazione e dei turisti di scoprire e visitare luoghi nascosti di Milano.

Le visite si tengono tutti i weekend dalle 14,30 alle 20 con cadenza ogni 30 minuti, prenotazione obbligatoria al sito www.ilcampaniledeisospiri.it. L’accesso è previsto per un massimo di 10 persone alla volta, i visitatori saranno sempre accompagnati da personale formato di MilanoCard che darà informazioni e racconterà aneddoti sul campanile e sulla basilica. Il costo della visita è di 10 euro.

A pochi passi dal campanile dei sospiri è possibile visitare Ar.Se – il Percorso dei Segreti, dove è ospitata fino al 30 settembre la mostra «Ritorno alla Luce: Shirin Neshat al sepolcreto della Cà Granda», organizzata dal Gruppo MilanoCard. 

Correlati

Film e fotografia di montagna, i premiati

Film e fotografia di montagna, i premiati

Ecco i vincitori dei concorsi cinematografico e fotografico promossi dal Milano Mountain Film Festival.Quattro giorni di proiezioni nella Sala Gregorianum di Milano per presentare ...

Articolo
Incanto Orobico: arte, cultura e gastronomia

Incanto Orobico: arte, cultura e gastronomia

Fondazione Lemine e Provincia di Bergamo propongono nuovi percorsi turistici tra arte, cultura ed eno-gastronomia. Giornate culturali in alcune delle più affascinanti località bergamasche ...

Evento
Hervé Barmasse dal Nepal a Milano

Hervé Barmasse dal Nepal a Milano

Serata con Hervé Barmasse giovedì a Milano."Divulgare la montagna attraverso le proprie esperienze; quelle difficili, dal sapore amaro, perché dietro ogni momento difficile della ...

Evento
Milano Mountain Film Festival, quattro serate di cinema di montagna

Milano Mountain Film Festival, quattro s...

Dal 27 al 30 novembre va in scena il "Milano Mountain Film Festival", con un concorso cinematografico e uno fotografico.  Il Festival Internazionale del ...

Evento