Articolo

Cade in un crepaccio, congelamenti alle mani per Urubko

29 Gennaio 2024 / 12:30
0
0
1629
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Cade in un crepaccio, congelamenti alle mani per Urubko

29 Gennaio 2024/ 12:30
0
0
1629
Scritto da Redazione Orobie

L'alpinista costretto a rinunciare al Gasherbum I, ma l'incidente avrebbe potuto avere conseguenze ben più tragiche. 

Denis Urubko è caduto per 6-7 metri in un crepaccio durante la salita al campo 2 del Gasherbrum I. L'incidente è avvenuto a circa 5.500 metri di altitudine mentre lo scalatore stava attraversando il ghiacciaio insieme al suo compagno di spedizione Hassam ShigriEd è stato lui ad aiutarlo a uscire, ma la permanenza nel crepaccio (nel frattempo aveva anche iniziato a nevicare) e la notte trascorsa in alta quota gli hanno provocato gravi congelamenti alle mani, in particolare alla mano destra. I due alpinisti sono riusciti a rientrare al campo base e Urubko è ora diretto a Skardu per essere curato. 

"È una sfortuna perdere questa opportunità - ha scritto Urubko -perché le condizioni erano buone. Ma io sono sopravvissuto."




Correlati

Libri di montagna, tre titoli da non perdere

Libri di montagna, tre titoli da non perdere

"Oltre la cima" è il nuovo libro di Marco Confortola, nel quale l'alpinista ci invita a guardare il cambiamento attraverso l’ambiente che meglio ...

Articolo
Patagonia, una lunga storia d'amore

Patagonia, una lunga storia d'amore

Una conferenza e una mostra per raccontare il legame tra gli alpinisti lecchesi e le montagne australi, nel cinquantesimo anniversario della prima salita della parete ...

Evento
Escursioni tra sentieri e laghi

Escursioni tra sentieri e laghi

Weekend al via con le proposte di Orobie: dalle cime, agli antichi sentieri e alle dimore storiche. E, per finire, un tocco di gusto."Sasso ...

Articolo
Montagna in scena

Montagna in scena

Arriva in Lombardia l'edizione estiva della rassegna di cinema di montagna. Si parte il 16 aprile da Bergamo.Quattro i film selezionati, che raccontano ...

Evento