Articolo

Orobie a dicembre porta in edicola la magia della neve

22 Novembre 2019 / 10:30
1
2
766
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Orobie a dicembre porta in edicola la magia della neve

22 Novembre 2019/ 10:30
1
2
766
Scritto da Redazione Orobie

La neve c'è, Orobie anche. E' nelle edicole lombarde il numero di dicembre 2019 della rivista che, ogni mese, presenta le tante sorprese della Lombardia più bella. In copertina, nella foto di Paolo Ortelli, la bella chiesa di Sils Baselgia, in Engadina (Svizzera), avvolta dalle gelide braccia dell'inverno.  

 

Senza auto nel Triangolo Lariano

Nuova proposta di escursione lasciando l’auto in garage. Ruggero Meles e Gabriele Zerbi, con le fotografie di Paolo Ortelli, ci accompagnano lungo un itinerario che si snoda sul versante occidentale del Triangolo lariano, da Como a Torno. Treno, funicolare e battello assicurano andata e ritorno tra lago e città. Un ambiente suggestivo con testimonianze che vanno dall'epoca dei romani agli anni dello sviluppo industriale.

NEVE D'ALTRI TEMPI SUL CIMONE DI MARGNO

Sui rilievi della Valsassina, in provincia di Lecco, nevicate a quote relativamente basse, come non si era abituati da tempo, hanno offerto a Marco Caccia, autore di testo e fotografie, l’occasione per un’uscita scialpinistica in passato molto frequentata. Descritta addirittura nella guida Sugliani del 1939, ha divertito un gruppo di appassionati del Cai valle Brembana.

Scopri l'itinerario. Clicca su: Scialpinismo al cimone di Margno.

Dove soggiornarono addirittura due imperatori austriaci

In Città Alta, a Bergamo, con le "sentinelle del gusto" Silvia Tropea Montagnosi e Marco Mazzoleni nella prestigiosa dimora della famiglia Terzi che, nel 1816, ha ospitato Francesco I d’Austria e, 22 anni dopo, suo figlio Ferdinando I. Nei resoconti dell’epoca non ritroviamo soltanto la bellezza di questi luoghi, ma anche ciò che venne chiesto per le cucine, affidate ai cuochi al seguito della corte.

Alpe Ponte, il rifugio d'inverno della Valmalenco

Prosegue il viaggio di Orobie alla scoperta dei "Rifugi d'inverno" della lombardia. Il sogno di Angelo Marangoni, una vita da imprenditore nel settore dell’edilizia, è sempre stato quello di costruire un rifugio al maggengo che lo ha visto bambino. Massimo Sonzogni, autore dell'articolo, ci racconta come ci sia riuscito e, sopra Lanzada, in Valmalenco (Sondrio), con la moglie Maria Miotti accolga gli ospiti all’Alpe Ponte tutto l’anno. Le fotografie sono di Massimo Tognolini.

Scopri tantissimi itinerari, per tutti i gusti e le capacità, nella sezione dedicata del sito di Orobie e sull'app gratuita Orobie Active. Per la facile escursione in Valmalenco clicca su: rifugio Alpe Ponte.

Sicurezza in montagna, a lezione con il Cai

Con l’inverno non mancano le occasioni per praticare attività all’aperto. Ma la neve porta pericoli in valli di norma tranquille e mansuete. Ecco una piccola guida, Con le foto di Dimitri Salvi e il testo di Alessandro Frate, per muoversi consapevoli dei rischi che si corrono, dei comportamenti da adottare e degli strumenti da avere con sé.

Guarda la puntata di Orobie Extra dedicata alla sicurezza in montagna. Clicca su: Sicuri sulla neve con il Cai di Bergamo.

Le mele, e non solo, della Valtellina

In oltre 300, soprattutto piccoli coltivatori, conferiscono alla cooperativa che opera a Ponte in Valtellina, Villa di Tirano e Tovo di Sant’Agata, in provincia di Sondrio. In un anno, frutti per 20 milioni di chili che arrivano fino in India e Nord Africa. Con nuovi prodotti e l’impegno di sempre: «Lavorare per la valle». Ci viene presentato nell'articolo di Paolo Confalonieri, con le fotografie di Roberto Ganassa.

Guarda le interviste realizzate dal direttore di Orobie, Paolo Confalonieri. Clicca su: Mele, dalla Valtellina fino all'India e al Nord Africa.

Nevica, ed è subito festa

L’attesa e l’entusiasmo per la prima nevicata di stagione. Ci si immerge, assieme a Maurizio Panseri e al fotografo Luca Merisio, in un ambiente fatto di silenzi, suoni addolciti, incontri e meraviglia, anche a pochi passi da casa, come sul Canto Alto, la montagna dei bergamaschi. Si cammina tra gioia ed euforia, tornando un po’ bimbi.


Commenti

Daniela Pesenti 1 settimana, 6 giorni

Questo mensile di Dicembre , è ricco di emozioni ! Complimenti a tutti .

  • 1
  • 0
  • Correlati

    Bergamo, palazzo Moroni diventa un bene Fai

    Bergamo, palazzo Moroni diventa un bene Fai

    Dopo il mulino di Bàresi, a Roncobello, nella Bergamasca c’è un altro bene del Fai-Fondo ambiente italiano. È stata infatti stipulata un’intesa con ...

    Articolo
    Crocevia, con Max Solinas l'ultimo appuntamento dell'anno

    "Crocevia", con Max Solinas l'ultimo app...

    Lo scultore e scrittore veneto sarà con noi giovedì 12 dicembre a Cantù nell'ultimo appuntamento dell'anno con "Crocevia. Sentieri e autori che si ...

    Evento
    Film e fotografia di montagna, i premiati

    Film e fotografia di montagna, i premiati

    Ecco i vincitori dei concorsi cinematografico e fotografico promossi dal Milano Mountain Film Festival.Quattro giorni di proiezioni nella Sala Gregorianum di Milano per presentare ...

    Articolo
    Orobie nel secolo scorso. Una mostra al Palamonti

    Orobie nel secolo scorso. Una mostra al ...

    Fino al 31 dicembre è visitabile al Palamonti di Bergamo la mostra fotografica di Guido Ferrari.Nella sede del Cai di Bergamo sono esposte 40 ...

    Evento