Articolo

Sulle neve ciaspole, sci e anche una palla

24 Gennaio 2020 / 13:45
0
1
767
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Sulle neve ciaspole, sci e anche una palla

24 Gennaio 2020/ 13:45
0
1
767
Scritto da Redazione Orobie

Val Masino in bianco: sabato la seconda delle quattro escursioni in programma nella splendida vallata. Accompagnati dalle Guide Alpine si percorrerà l'itinerario Bregolana - Bagni di Masino- Val Ligoncio- Valle dell'Oro attraversando foreste fino alla fonte termale dei Bagni di Masino e camminando lungo il tracciato ad anello nell’anfiteatro della Valle dell’Oro. Partenza alle 13. Il prossimo appuntamento sarà il 22 febbraio a San Martino Val Masino - Val di Mello - La ChiusaPer maggiori informazioni e iscrizioni: 334/3999708, [email protected]

Ciaspole e pelli

Domenica a Vione si tiene la 12° edizione della Caspobles, passeggiata con racchette da neve ed escursione per scialpinisti esperti ai piedi di Cima BlesRitrovo alle 8 al piazzale delle scuole elementari; il via sarà dato alle 8.30 dalla piazza del paese. I percorsi a disposizione dei partecipanti sono due, di 10 e di 12 chilometri. Al termine Pasta Party per tutti. Info e iscrizioni su ww.caspobles.it

Domenica appuntamento anche con la Traversata Ono-Schilpario. Si tratta di una camminata non competitiva di 16 chilometri a cavallo tra Valle Camonica e Val di ScalvePartenza alle 7.30 dal piazza Roma a Ono San Pietro. Si salirà fino al Passo dei Campelli per poi scendere a Schilpario dove è previsto il pranzo al ristorante PinetaClicca qui per tutte le informazioni

Ski alp night venerdì a Valdidentro. La pista Doss Alt a Isolaccia, dalla partenza all'arrivo della telecabina, sarà a disposizione degli sci alpinisti dalle 17 alle 22. Rifugio Conca Bianca aperto per uno spuntino o una cena con buona musica in compagnia. L'iniziativa replicherà il 7 e 21 febbraio,l'8 e il 20 marzo e il 3 aprile.

Ciaspondando con gusto ai Piani dell'Avaro. Domenica tornano le passeggiate eno-gastronomiche con dieci soste nelle baite per assaggiare i prodotti localiLa partenza è possibile dalle 10 alle 13 dall'Infopoint. Il percorso è di circa 4 chilometri ed è adatto anche ai bambini.Iscrizione obbligatoria. Per saperne di più: www.kairosemotion.it

Sabato è in programma l'ottava edizione della "Fiaccolata – Luci di Solidarietà" in ricordo di Mario Merelli e a sostegno del Kalika Family Hospital, fondato in Nepal dall'alpinista bergamasco insieme al compagno di spedizioni Marco Zaffaroni. Marco sarà presente alla cena finale, accompagnato quest'anno dall'argentino Adrian GaunaIl programma prevede la partenza alle 17.30 dal Pertus. Dalle 16.30 dalla piazza comunale di Costa Valle Imagna sarà presente un servizio navetta gratuito grazie all'associazione Coro. Si percorrerà il sentiero della Dol, passando dal rifugio Monte Tesoro dove il Gruppo alpini di Carenno offrirà un buffet. Si proseguirà poi sul sentiero 571 fino all'imbocco del sentiero 573 che porterà fino a Costa Valle Imagna, dove si cenerà all'hotel ristorante Costa.

Un modo singolare di divertirsi sulle neve

A Pian delle Betulle il manto nevoso non è sufficiente per sciare, ma abbastanza per un inedito torneo di pallavolo: il "C-monello snow volley day"Organizza la Cuccher Ski, che gestisce gli impianti di risalita. Sabato seggiovia aperta dalle 9 alle 16.30 per raggiungere il bar Cimonello, la squadra vincitrice vincerà una Giornata all-inclusive Cuccher Ski.

A Valbondione sculture di ghiaccio con "Giass e Nef". Gli artisti sono chiamati a scolpire sei grandi blocchi di neve ispirandosi alle favole e filastrocche di Gianni Rodari, del quale ricorre il centenario della nascita. Gli scultori si metteranno al lavoro sabato alle 10 a Fiumenero, Bondone e Lizzola e sarà possibile ammirarli mentre creano. Alle 15 è previsto un laboratorio per bambini alla Biblioteca Civica di Valbondione. Domenica ripresa dei lavori alle 10 e alla stessa ora apriranno i mercatini. Il vincitore sarà proclamato alle 16 al parco giochi di via Mes. Nelle due giornate musica itinerante e punto ristoro per i visitatori.

La tradizione della Giubiana

Prendono il via le iniziativa della Festa della Giubiana, che culmineranno nell'ultimo giovedì di gennaio. La tradizione popolare, diffusa in Brianza, nell'Altomilanese, nel Varesotto e nel Comasco, vuole che il manichino che viene arso su una pira, rappresenti la castellana traditrice della città o una vecchia strega cattiva. E nell'occasione si mangia il risotto con la luganegaA Seregno la manifestazione si tiene sabato alle 20 nel quartiere "Fuin"; a Lurago e Lambrugo il corteo prende il via alle 18. A Lomazzo l'appuntamento è domenica alle 15 e a Giussano alle 17. Una delle manifestazioni  più partecipate è quella di Cantù, che si terrà giovedì 30 gennaio alle 20.30 in piazza Garibaldi.


Correlati

Sci, ciaspole e carnevale: weekend nel solco delle tradizioni

Sci, ciaspole e carnevale: weekend nel s...

E' tempo di sci alpinismo Atteso appuntamento di sci alpinismo domenica a Spiazzi di Gromo, con il Timogno Ski Raid, gara individuale a tecnica classica ...

Articolo
Ciaspol'Ario, camminata e prodotti tipici a Marmentino

Ciaspol'Ario, camminata e prodotti tipic...

Sabato la 13° edizione di "Ciaspol'Ario". Lo scorso anno vi parteciparono quasi mille persone. La Polisportiva Marmentino organizza la 13°  edizione di ...

Evento
Domenica escursione all'Alpe Piazza

Domenica escursione all'Alpe Piazza

Organizza il Gruppo escursionisti laorchesi, che da il via a una nuova stagione di iniziative.Domenica 16 febbraio prima gita dell'anno per il Gruppo ...

Evento
Ciaspolata al monte Avaro

Ciaspolata al monte Avaro

Domenica 23 febbraio terza edizione della Ciaspolata non competitiva del monte Avaro. La ciaspolata, organizzata dal trail runner Michele Dall'Ara, si sviluppa su ...

Evento